MENU

SORSO IN IMMAGINI

  • Sorso in immagini
  • Sorso in immagini
  • Sorso in immagini
  • Sorso in immagini
  • Sorso in immagini
  • Sorso in immagini
  • Sorso in immagini
  • Sorso in immagini
  • Sorso in immagini
  • Sorso in immagini
  • Sorso in immagini

Sondaggi

Quale evento vorreste per Sorso?
 

CONDIVIDI

Ora Esatta

Ulti Clocks content

Contatore Visite

manifestazione canina

 
ELEZIONE DIRETTIVO 2013

ELEZIONI DIRETTIVO 2013

 

Alle ore 17:00 si è conclusa la votazione per l'elezione del direttivo dell'Ass. Turistica Proloco Sorso e di tutte le sue cariche per il quadriennio 2013-2017, con il seguente risultato:

Presidente (eletto dal direttivo) : Biosa Luigi Mario

Vice Presidente (eletto dal direttivo) : Farru Emanuele

Tesoriere (nominato dal Presidente) : Sini Sara

Segretario (nominato dal Presidente) : Ruggiu Alberto

Consiglio Direttivo eletto per maggioranza di voti: Farru Emanuele, Fazzi Peppino, Sechi Andrea, Sini Pierfranco, Adamo Roberto, Are Franco, Biosa Patrizio, Biosa Luigi Mario, Leoncini Andrea.

Provibiri (nominati dal Direttivo) : Peru Beniamino, Accolli Silvia

Revisori dei conti (nominati dal direttivo) : Melino Gian Vito, Lizzeri Piero, Ladinetti Gian Michele.

 

Il Presidente

Biosa Luigi Mario

 

 

ELEZIONI CONSIGLIO DIRETTIVO

ELEZIONI CONSIGLIO DIRETTIVO

Sorso, 06 Marzo 2013

Il Presidente rende noto che oggi, 6 Aprile 2013, si terranno presso la sede dell'Ass. Turistica Pro Loco Sorso in Via S.Anna 24/a le elezioni per il rinnovo del direttivo in tutte le sue cariche per il quadriennio 2013-2017.

Ricordiamo inoltre che possono esprimere la propria preferenza i soci che hanno sottoscritto la tessera UNPLI 2012.

Cordialmente

Biosa Luigi Mario

 

 

 

 

L’UNPLI è stato insignito del riconoscimento di ONG cioè di associazione che collabora e che viene consultata dall’UNESCO, il riconoscimento va alle attività che stiamo svolgendo nel campo della promozione e salvaguardia del patrimonio culturale materiale e immateriale.

Per l’anno 2013 la tessera  vuole essere commemorativa di tale importante traguardo. La gestione della TESSERA DEL SOCIO DELLE PRO LOCO rimane invariata rispetto agli anni precedenti.

 

_________________________________________________________________________________

Niente soldi in cassa: la spending review decapita Re Giorgio

Pro loco di Sorso costretta ad annullare “lu carrasciari” Il presidente: «Il Comune voleva che sfilassimo senza carri»

Gigi Biosa, presidente della Pro loco

Gigi Biosa,

presidente della Pro loco

«A Carnevale ogni scherzo vale, ma questo purtroppo non è uno scherzo». C’è grande rammarico nella parole di Gigi Biosa, presidente della Pro loco di Sorso. Pochi giorni fa ha dovuto prendere la difficile decisione di interrompere una tradizione che in città proseguiva da 17 anni: la sfilata dei carri allegorici.
A tagliare la testa di Re Giorgio ci ha pensato l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Morghen che ha deciso, dopo tanti anni, di lasciare “lu carrasciari sussincu” senza la certezza di finanziamenti pubblici. Il presidente della Pro Loco racconta come è andata la vicenda. «Come ogni anno, abbiamo presentato una lettera con la richiesta di finanziamento. È stata consegnata in Comune il 4 dicembre. Non abbiamo avuto risposte dall’amministrazione comunale per oltre un mese. Un ritardo inspiegabile, se si considera che quest’anno giovedì e martedì grasso arriveranno prima degli altri anni – spiega il presidente della associazione di promozione turistica –. Ci hanno convocato questa settimana, all’ultimo momento, al termine di una riunione della giunta comunale, per dirci chiaramente che avremmo dovuto organizzare comunque la sfilata di carnevale con i nostri fondi, a prescindere dal finanziamento del Comune».
E’ una risposta che Biosa non si attendeva. «Ci hanno addirittura suggerito di fare una sfilata a piedi per tagliare i costi – racconta – ma noi della Pro loco ci siamo nettamente opposti. O si fa la sfilata dei carri allegorici come da tradizione oppure niente. Ci dispiace. E non soltanto perché si trattava di una manifestazione ben riuscita, ma perché era una delle poche occasioni in cui i giovani di Sorso trovavano un’alternativa, un modo per fare gruppo e per costruire insieme qualcosa di bello come i carri allegorici».
“Lu carrasciari sussincu” nel 2013 sarebbe diventato maggiorenne: questa infatti sarebbe stata l’edizione numero 18. L’anno scorso per il Carnevale erano stati stanziati diecimila euro. Due anni fa, quando la crisi non si faceva sentire sui conti pubblici, ben quindicimila.
Altri tempi. Basti pensare che al momento non risulta accreditata nei conti della Pro loco l’intera somma del finanziamento per la passata edizione. Un fatto che, sommato ai ritardi dei rimborsi del contributo da parte della Provincia, ha reso impossibile la strada alternativa: quella di organizzare comunque il Carnevale facendo leva sui fondi della Pro loco e sull’aiuto degli sponsor privati. Eppure la decisione dell’amministrazione comunale non era del tutto disattesa. Nei mesi scorsi per lo stesso motivo la Pro loco si è vista costretta a disdire la “Festa dei Sapori”, con la popolarissima sagra della melenzana. E già nell’ultima edizione del carnevale le cose avevano iniziato a complicarsi, con un mare di polemiche a causa di riferimenti satirici su esponenti della politica locale nel corso del processo a Re Giorgio.


spending-review-decapita-re-giorgio

Da La Nuova Sardegna del 20/01/2013

 
Copyright © Pro Loco Sorso
P.IVA 01622060901